facebooktwitter

nonsolocontro2017

7331328 Visualizzazioni

borgaro regali ai bambini

 All'insegna della solidarietà a 360 gradi

Pasto per le famiglie in difficoltà e regali ai bambini

na.ber.

Il Natale è un momento speciale per tutti e regalare un momento di gioia e serenità dovrebbe essere per tutti (e non solo a Natale) un imperativo categorico per tutti noi.

Una filosofia sposata pienamente dal Comune di Borgaro, che nell'anno della pandemia - che non sta mettendo in difficoltà solo il sistema sanitario nazionale ma sta creando nuove povertà - che ha deciso di non lasciare indietro nessuno. Proprio nessuno.

Le diverse iniziative già messe in campo o che verranno attivate ve le abbiamo già illustrate nei giorni scorsi, ma ce ne sono altre due che ci stanno particolarmente a cuore, che oggi vogliamo raccontarvi. Anche perchè sono il frutto di un lavoro in sinergia fatto da tutta l'Amministrazione. 

L'iniziativa? Offrire a tutte le famiglie in difficoltà il pranzo di Natale. Un pasto composto da antipasto ricco, primo, secondo, contorno e dolce del valore di 30 euro che sarà preparato dai due ristoranti che hanno aderito all’appello del Comune.

eugenio bertuol

«Abbiamo contattato le famiglie già seguite da Caritas e Servizi sociali – spiega l’assessore Eugenio Bertuol – per capire se avessero avuto piacere di partecipare. Sessanta, per un totale di 106 pasti, hanno aderito e di queste a 13 il pasto sarà portato a domicilio dall’Associazione Bersaglieri perché troppo anziani o impossibilitati a muoversi. Tutti gli altri andranno, invece, a ritirarselo nei due ristoranti come qualsiasi altro cliente che ha ordinato un menù da asporto».

Inoltre un negozio locale ha regalato a ogni famiglia anche una bottiglia di vino. Perchè se festa deve essere per tutti, che festa sia e con tutti i crismi.

«Abbiamo voluto offrire un giorno di "normalità" a tutti – aggiunge l’assessore -. Oltre ai 200 buoni spesa rifinanziati dal governo, abbiamo pensato fosse giusto far sentire la vicinanza della comunità a chi sta vivendo grandi difficoltà per lo più causate o aggravate dalla pandemia».

Un'inattesa sorpresa è arrivata anche per i bambini di queste famiglie: ieri, infatti, circa un centinaio di bimbi dai 3 agli 11 anni sono visti recapitare un dono dal Comune: un giocattolo portato direttamente a domicilio dai volontari dell'attivissima associazione Bersaglieri

«Ringraziamo per la collaborazione due negozi di giocattoli del territorio – conclude Bertuol – Con circa 6mila euro credo che faremo felici chi in questo momento avrebbe avuto difficoltà a mettere in tavola un pasto decente e i tanti bimbi che forse non avrebbero avuto la possibilità di trovare nulla sotto l’albero».


Cerca nel giornale

 VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE: CONAD via Rivarolo 49 - Mappano

CONAD MAPPANO 1

 


 

 

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro               

 

 

 

 

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Illustri Sconosciuti

Più letti

Giovedì, 10 Ottobre 2019
Borgaro, un ricco autunno con la Roa
Martedì, 09 Luglio 2019
Borgaro, pista ciclabile da paura
Venerdì, 25 Ottobre 2019
Borgaro, l'autunno della Roa
Giovedì, 26 Marzo 2020
Sei contagi a Casa Mia a Borgaro

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com