facebooktwitter

nonsolocontro2017

1931548 Visualizzazioni

Lucrezia Russo

 

Gli Istituti hanno partecipato al bando "Ambienti di apprendimento innovativi"

L'IC Borgaro si è classificato al 152esimo posto, Mappano al 763esimo su 5050 scuole

L'Istituto Comprensivo di Borgaro e quello di Mappano sempre più 4.0 Con l'aggiudicazione dei 20 mila euro per ciascuna scuola, previsti dal bando, lanciato dal MIUR "Ambienti di apprendimento innovativi", cui per Borgaro vanno aggiunti ulteriori 10mila euro stanziati dall'Amministrazione comunale e per Mappano 3mila come contributo annuale versato dai genitori dei ragazzi della scuola media sarà possibile realizzare i progetti presentati. A dicembre i due Istituti Comprensivi di Borgaro e di Mappano, diretti entrambi da Lucrezia Russo hanno partecipato al bando classificandosi, Borgaro al 152 posto e Mappano al 763 posto su 5050  scuole partecipanti in tutta Italia. Un risultato che ora consente alle due scuole, essendo nelle 1115 che il MIUR ha deciso di finanziare di ricevere i fondi necessari per trasformare i loro progetti in realtà. In particolare lIC di Borgaro ha proposto la realizzazione di un’aula Immersiva in 3D con arredi innovativi e tecnologia per  lezioni in ambito virtuale e tridimensionale e  l’utilizzo in didattica della realtà aumentata. L'IC Mappano, invece,  ha proposto la creazione di un’aula Steam completa di arredi innovativi, kit per coding e robotica, tablets e LIM. "Nella didattica più all’avanguardia infatti, i termini di “aula” o “classe” non sono più sufficienti da soli a definire gli spazi in cui si fa apprendimento - spiega la dirigente scolastica Russo -. Naturalmente i soggetti continuano ad essere i docenti, gli studenti, i contenuti, ma il nuovo orientamento, più vicino al sentire delle nuove generazioni, tende a puntare anche sulle “risorse digitali” fondate sulla realtà virtuale e aumentata che permettono connessione continua con informazioni e persone, accesso alle tecnologie, alle risorse educative aperte, al cloud, apprendimento attivo e collaborativo, creatività, utilizzo di molteplici metodologie didattiche innovative".

Partecipando a questo bando i due istituti, hanno dimostrato una capacità non comune di fare rete con il territorio attraverso appositi accordi stipulati con scuole del territorio ( IC Caselle, IC Leinì, IC Leonardo Da Vinci Torino e Liceo Scientifico Giordano Bruno Torino), Amministrazioni comunali, Comitato Locale Croce Rossa di Mappano,   Croce Verde Caselle-Borgaro, riuscendo a proporre progetti innovativi per la realizzazione di un’aula in cui sia possibile organizzare esperienze didattiche  interattive  e coinvolgenti.

Scuola media Levi

esterno scuola.jpg

 


Cerca nel giornale

banner totoepeppino corretto

 

 

banner conad luglio

 

banner marielisa

 banner battistella

 

SPORT

Image Mercoledì, 17 Luglio 2019
Iron Bike edizione 2019

Gli esperti

Image Giovedì, 18 Luglio 2019
Pericoli cui i cani sono esposti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Ultime news

Martedì, 19 Febbraio 2019
Borgaro: Gambino ci riprova
Giovedì, 02 Maggio 2019
Borgaro, Primo Maggio: un successo
Venerdì, 07 Giugno 2019
Borgaro, città della solidarietà
Venerdì, 03 Maggio 2019
Borgaro, municipio a misura di bebè

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.