facebooktwitter

nonsolocontro2017

2358401 Visualizzazioni

borgaro Cristiana Sciandra

  Sfiderà Gambino e Tortola per la poltrona di sindaco

Nel suo programma la realizzazione di un campus universitario

Sarà Cristiana Sciandra la candidata sindaca del Gruppo Latella, che alle prossime elezioni sfiderà il sindaco uscente Claudio Gambino e Cinzia Tortola, del Movimento Cinque Stelle, per la carica di primo cittadino di Borgaro.


La presentazione venerdì sera, a Villa Tapparelli, per l’ideale passaggio del testimone con Marco Latella, che aveva guidato il gruppo all’ultimo appuntamento con le urne. E proprio a Latella è toccato il compito di aprire le danze, e dare il via ufficiale alla loro campagna elettorale: «In questi cinque anni si è evidenziato in modo palese la totale incompetenza di questa maggioranza - ha esordito - Gli esempi sono tanti: per dirne uno, si sono “dimenticati” di incassare centinaia e centinaia di migliaia di euro da enti e aziende. Soldi che, se incamerati come si sarebbe dovuto fare, sarebbero serviti per fare quei lavori che mancano al territorio. Abbiamo evidenziato queste cose ma abbiamo anche fatto delle proposte: le nostre mozioni, però, venivano bocciate sempre e comunque, a prescindere, comprese le nostre indicazioni in tema di sicurezza. Ma i vigili, alla fine, dal Net sono tornati a Borgaro, come avevamo chiesto in più di un occasione ribadendo che quella dell’Unione era stata una scelta sbagliata. Adesso tutte queste cose, grazie al vostro appoggio, possono cambiare».


E allora spazio a Cristiana Sciandra, 44 anni tra qualche settimana: «Inizia una nuova sfida. Con il vostro aiuto e con quello dei nostri candidati potremo rendere migliore i nostro paese». E anche con l’aiuto del programma che i candidati stanno redigendo, e che sarà illustrato nel corso dei vari incontri che si succederanno sul territorio. Anche se alcuni punti, tra i più salienti, sono stati annunciati nel corso della serata: da Cascina Torazza, che nelle intenzioni del gruppo diventerà una piazza, un luogo di incontro destinato ad ospitare iniziative e manifestazioni e anche, una volta a settimana, il mercato, al problema della raccolta rifiuti, che vedrà l’introduzione delle isole ecologiche a scomparsa; dalla situazione sicurezza («Sono stati spesi 200mila euro per le telecamere, ma se non sono gestite bene sono inutili - ha ribadito - Meglio la valorizzazione della Polizia municipale e avviare una più stretta collaborazione con i carabinieri di Caselle) alla linea 69, «Per la quale è stato detto molto e fatto poco. Noi proporremo la soppressione della fermata più a rischio, almeno nelle fasce di maggiore afflusso, e avvieremo una trattativa con Sadem per il potenziamento dei loro mezzi sul territorio». Fino ad arrivare alla vera novità del programma: la realizzazione di un campus universitario, con tanto di aree verdi, alloggi per studenti, aree di svago, spazi per il coworking e molto altro.


A meno di sorprese dell’ultima ora, i candidati alla carica di sindaco sono ufficialmente scesi in campo. La campagna elettorale può partire. Nelle prossime settimane scintille, polemiche e contumelie non mancheranno.

 borgaro gente sciandra

borgaro simbolo sciandra

                              


Cerca nel giornale

CDM NONSOLOCONTRO 2019 20

 

banner conad scuolaok 1

banner ciroecinziaok

 

 

 

 

 

SPORT

Gli esperti

SCIENZA

Image Mercoledì, 18 Settembre 2019
Mal di scuola e rifiuto scolastico

COLLEZIONISMO

Ultime news

Martedì, 19 Febbraio 2019
Borgaro: Gambino ci riprova
Giovedì, 02 Maggio 2019
Borgaro, Primo Maggio: un successo
Venerdì, 07 Giugno 2019
Borgaro, città della solidarietà

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.