facebooktwitter

nonsolocontro2017

7923560 Visualizzazioni

caselle opuscolo

Da oltre 8mila violazioni della velocità a meno di 200 il giorno

Un opuscolo per illustrare i risultati ottenuti grazie al contestatissimo autovelox 

Nadia Bergamini

Sarà ormai arrivato in tutte le buche delle lettere, l'opuscolo inviato dall'Amministrazione comunale per illustrare i risultati ottenuti grazie all'autovelox.

E, non parliamo in termini economici - ci occuperemo anche di quelli in seguito - ma di violazioni del codice della strada. A scrivere ai cittadini che in quest'anno si sono visti appioppare multe come se piovesse, sono direttamente il sindaco Luca Baracco e l'assessore Giovanni Isabella che raccontano di sicurezza stradale, di risultati e di come intenderanno utilizzare i soldi della collettività in un maxi piano di interventi straordinari da ben 5 milioni di euro. Avete capito bene: proprio 5 milioni. E, c'è da chiedersi da dove sia saltata fuori una cifra del genere, visto che per anni strade e marciapiedi sono stati ai limiti della decenza.

Ma, andiamo con ordine. Sindaco e assessore scrivono che la sicurezza sulle strade  è stata da sempre una delle loro maggiori preoccupazioni "ad ogni incidente, ad ogni ferito - affermano - ad ogni vita che si spezzava ci siamo sempre chiesti se potevamo fare di più".

La risposta più ovvia è certo che sì. E, cari casellesi, lo hanno decisamente fatto, visto che giusto un anno fa hanno deciso  di piazzare un autovelox  che solo nel primo mese di entrata in funzione ha prodotto lo spaventoso numero di quadi 20mila violazioni. Certo non per colpa del sindaco o dell'assessore, per carità, ma di automobilisti indisciplinati. Poi sono pure state annullate 1800 multe  ai furbetti della sanzione, ma questa è un'altra storia che vi abbiamo già raccontato più volte.

luca baracco

Torniamo al piano di sicurezza messo in atto. Illustrano Baracco e Isabella:

"Amministrare una comunità significa anzitutto garantire ai propri cittadini tranquillità e sviluppo, ma anche e sopratutto  la libertà di muoversi in serenità. Per questo ci siamo impegnati a fondo per implementare tutte le soluzioni capaci di offrire ai cittadini quella sicurezza necessaria in un paese moderno".

Come sarà realizzato questo proposito assolutamente meritorio? Attraverso il rifacimento di strade, il potenziamento di rotonde e un numero  imprecisato (almeno per me) di dossi e ovviamente l'autovelox che ha già ridotto i superamenti del limite di velocità giornaliero  di 8190 a 193!!! Beh non si può certo dire che non sia un gran risultato, con buona pace di chi si è beccato una o più multe.

giovanni isabella

Ma ora veniamo al piano da 5 milioni di euro, che poi sveliamo il mistero, sono le entrate straordinarie. Cari automobilisti indisciplinati e incuranti dei limiti di velocità, grazie a nome di tutti i casellesi, perchè con quel bel malloppo di soldi  l'amministrazione intende fare o ha già fatto investimenti sulle strade - manutenzione straordinaria delle rotatorie 250mila euro, marciapiedi e asfalti 500mila e per via Ciriè 200mila - per 1 milione di euro. Quattro milioni invece, sono stati destinati alle scuole: 170mila per la manutenzione straordinaria alla Collodi;  120mila per l'asilo nido; 3,5 milioni per l'ampliamento della scuola media di strada Salga e 400 mila per la manutenzione straordinaria della Demonte.

"Nei prossimi mesi la nostra splendida città - concludono con una punta di orgoglio - sarà oggetto di una serie importante di interventi che avranno l'obiettivo di renderla più bella e migliorare la sicurezza delle nostre strade. Un progetto sicuramente ambizioso, ma necessario per rendere Caselle sempre più sicura".


Cerca nel giornale

PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

lifeMind cartolina mappano


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Senza titolo1 1


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

      

 

 

 

 

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com