facebooktwitter

nonsolocontro2017

7709259 Visualizzazioni

caselle 4 novembre 2

 

Il pensiero del sindaco Baracco alle Forze Armate

Il monito di Guglielmetti: "dobbiamo rimanere saldi ai nostri valori civili e morali"

na.ber.

Il  4 novembre 1918 aveva terminava la Grande Guerra, il primo conflitto modiale o come qualcuno l'ha definito, la quarta guerra d'Indipendenza.

Un evento che ha cambiato profondamente il '90​0 determinando radicali mutamenti politici e sociali.

caselle 4 novembre 1

Oggi è il 4 novembre, una data, che celebra la fine vittoriosa della guerra, commemora la firma dell'armistizio siglato a Villa Giusti​ (Padova)  ed è anche la la festa delle Forze Armate. In pochi se ne ricordano e purtroppo lo si evince dalla partecipazione scarssissima della popolazione alle cerimonie che vengono organizzate e sono diventate più "un si deve fare e si fa" che un modo costruttivo non solo per ricordare, ma per lanciare un messaggio alle giovani generazioni. In commemorazioni come questa, infatti, si vogliono ricordar tutti quelli che, anche giovanissimi, hanno sacrificato la loro vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere.

caselle 4 novembre 3

Anche Caselle non ha fatto eccezione e ieri, domenica 3 novembre, si è tenuta la commemorazione in piazza Europa, sotto una pioggia fastidiosa e come sempre, con pochissimi presenti. Fanno eccezione le associazioni che come sempre hanno portato il loro labaro. Gente comune zero e giovani ancor meno. Nell'occasione e per la prima volta, per ragioni di salute e di età, non ha presenziato neppure quello che a Caselle è da tempo un'istituzione, il cavalier Giacomo Carlo Guglielmetti che ha lasciato, però, un proprio pensiero, letto dall'assessora Angela Grimaldi dopo le illuminanti parole del sindaco Luca Baracco che oltre al ricordo  ha voluto rivolgere un saluto alle Foze Armate:

"un pensiero grato a tutte le donne ed a tutti gli uomini delle Forze Armate impegnati in Italia e nel mondo quale presidio di democrazia, questa giornata diviene monito contro la follia della guerra ed un invito ad un rinnovato impegno personale e comunitario per la pace".

caselle 4 novembre 5

Toccanti le parole del cavaliere:

"non illudiamoci che la pace sia sovrana, viviamo un periodo della storia alquanto difficile per l'intera umanità. Ci siamo lasciati alle spalle le atrocità di due conflitti mondiali, ma ci troviamo adesso di fronte ad una drammatica situazione che trova coinvolti in conflitti interni parecchi Stati, provocando distruzione e morte ovunque.. Noi cittadini italiani dobbiamo essere saldi ai nostri valori civili e morali e non farci tentare dalle frange estremiste che vorrebbero sovvertire la nostra Costituzione. Dobbiamo essere fieri in questa data del 4 novembre delle nostre Forze Armate. Dobbiamo sostenerle, in quanto impegnate in missione di pace e umanitarie in vari Paesi lontani per la salvaguardia di indifese popolazioni, pagando a volte di persona con la vita il loro impegno".

caselle 4 novembre 6


Cerca nel giornale

PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

lifeMind cartolina mappano


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Senza titolo1 1


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

      

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Illustri Sconosciuti

Più letti

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com