facebooktwitter

nonsolocontro2017

7667115 Visualizzazioni

eccidio 2020

 

Per ricordare l'Eccidio del 1 febbraio 1945

La toccante testimonianza del geometra Bertolino che allora aveva 9 anni

na.ber.

E' stata la testimonianza del geometra Bertolino a toccare il cuore dei presenti, sabato mattina, alla commemorazione di Luigi Cafiero, Antonio Garbolino, Andrea Mensa, Adolfo Praiotto e Mario Tamietti, i cinque partigiani assassinati il 1 febbraio 1945 per rappresaglia dopo l’uccisione di un parà avvenuta a Borgaro il giorno prima.

Bertolino ha raccontato con commozione quel giorno di 75 anni fa, quando vide quei 5 giovani scortati al Prato della Fiera "da gente armata, non ricordo se in divisa". Quei giovani con il volto tumefatto che di lì a poco sarebbero stati fucilati "Poi non ricordo altro, forse qualcuno mi ha portato via di lì".

eccidio1 2020

La commemorazione è stata come sempre organizzata dalla sezione ANPI "Santina Gregoris" in collaborazione con il Comune e come sempre più sta accadendo in questi anni e un po' ovunque, sempre meno sono le persone che partecipano. Certo ci sono le istituzioni. Sabato erano presenti sia il gonfalone di Città Metropolitana, sia della Regione e di qualche Comune. C'erano le associazioni. C'erano i Servizi Giovani del Comune di Caselle. Ma dov'era la gente? i ragazzi? Quelli cui vanno tramandati i valori della Resistenza da cui è nata la nostra Costituzione?

eccidio2 2020

Allora i discorsi, le parole - sabato pronunciate dal sindaco Luca Baracco e da Rocco Larizza - anche ridondanti di buoni propositi a chi servono? Le persone presenti a questo tipo di manifestazioni quei principi e valori li hanno solitamente ben saldi. Forse le scuole - visto il periodo storico che stiamo vivendo che riporta a nuove forme di fascismo, al razzismo e all'antisemitismo - dovrebbero fare ancora uno sforzo in più. Sicuramente lo dovrebbero fare le famiglie - la prima linea dei valori e dei principi - per insegnare ai loro figli a scegliere tra il bene e il male. Ad esere "partigiani" di ciò che è giusto e a rifuggire ciò che non lo è. 

eccidio3 2020

E, allora sì, che da mafestazioni come quella di sabato, i giovani  potrebbero portare a casa il dono prezioso dei nostri Padri Costituenti che va difeso e perseguito. Perchè la Democrazia non è per sempre. Ce lo insegna la storia. E' un fuoco che va alimentato e nutrito.

L'ANPI, sta facendo il possibile. A Caselle, la presidente Giusy Chieregatti e la sezione lavorano su queste tematiche a 360 gradi. A loro va il nostro - di cittadini - sentito ringraziamento. Ma ancora non basta. C'è bisogno del sostegno di tutti per abbattere il muro quel muro dell'ignoraza che permea la nostra società.

eccidio5 2020

"Abbiamo vinto noi e sei diventato senatore. Se aveste vinto voi io sarei morto o in galera" è la famosa frase detta da Vittorio Foa, senatore socialista, partigiano del Partito d'Azione e rappresentante del CNL (il Comitato di Liberazione Nazionale) a Giorgio Pisanò, repubblichino, fascista fino alla fine, eletto anche lui nel Senato della Repubblica dopo la Liberazione.

Frase ricordata da Larizza sabato, che bene chiarisce come chi oggi scrive le peggiori stupidaggini sui social, senza conoscere la storia, debba comunque essere grato a chi ha sacrificato la vita per la libertà - anche di scrivere e dire scemenze - di noi tutti.

eccidio6 2020

 

 


Cerca nel giornale

PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

lifeMind cartolina mappano


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Senza titolo1 1


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

      

 

 

 

 

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com