facebooktwitter

nonsolocontro2017

9829036 Visualizzazioni

caselle CC

 

La proposta di Aegis e Fridays for Future

Approvata all'unanimità anche la mozione "Plastic free challenge" del Movimento 5 Stelle

Ilaria Cavallo

Non un semplice atto simbolico, ma l'impegno del Comune a fare la sua parte nella lotta ai cambiamenti climatici. Lunedì sera, 24 febbraio, durante l'ultimo Consiglio comunale, Caselle ha accolto la richiesta dell'associazione Aegis e del coordinamento torinese di Fridays for Future, il grande movimento giovanile che sulla spinta dell'attivista svedese, Greta Thumberg, sta portando in piazza, in tutto il mondo, migliaia di giovani, decisi più che mai a lottare per la salvaguardia dell'ambiente.

Obiettivo? Collaborare con gli enti governativi regionali e nazionali, e invitare il comune ad attenersi alle direttive contenute nell’Accordo di Parigi. Accordo che prevede che tutte le istituzioni lavorino per raggiungere l’obiettivo di limitare l’incremento di temperatura a 1,5°C. Anche le città, quindi, devono fare il proprio dovere e in questo compito, il rapporto con i cittadini è essenziale: bisogna informare ed educare tutti verso modelli di consumo sostenibili, con incontri e dibattiti pubblici ad hoc.

Alessandro Favero della Lega dopo aver tacciato l'iniziativa come "di moda" ha tirato le orecchie all'Amministrazione:

"ecco parliamo di ambiente e in questa sala dove si svolge il consiglio non ci sono neppure le termovalvole che consentirebbero un risparmio energetico. Chi progetta case sta facendo di tutto per consegnare edifici a basso impatto energetico e ad alto efficientamento. Ognuno deve fare la sua parte partendo dalle abitudini personali".

Un consiglio colto al volo dall'assessore Giovanni Isabella che ha invitato tutti a lavorare in commissione.

La proposta è stata votata poi all'unanimità.

Nella stessa direzione la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle "Plastic Free Challenge" (anch'essa passata con voto unanime) con l'obiettivo di trasformare Caselle in un comune plastic free per eliminare, entro il 2021, qualsiasi tipologia di materiale plastico da attività commerciali, bar e luoghi di ritrovo pubblici della città e di sostituirli con materiali biodegradabili o riutilizzabili.

In questa direzione va l'appuntamento (emergenza Coronavirus permettendo)  "M’illumino di meno" in programma venerdì 6 marzo presso il Palatenda. E' un evento rivolto ai più piccini per avvicinarli al delicato tema del riciclaggio sfruttando il canale del gioco. In questa nuova edizione verrà piantato un albero nel parco – il primo di un percorso di piantagioni che interesserà il Comune - e verranno consegnate delle borracce ai partecipanti come gesto simbolico. Borracce con lo stemma del Comune consegnate anche lunedì sera a tutti i consiglieri.

 


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Caselle

  banner prestige Natale 2021

 


Gif tabaccheria 1

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 

      

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Illustri Sconosciuti

Più letti

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com