facebooktwitter

nonsolocontro2017

5241508 Visualizzazioni

caselle panorama

 

 Un'iniziativa di LACA e Comune

E' possibile telefonare ai negozi aderenti e ordinare ciò di cui si necessita

Cristina Battistella

"Quello che noi facciamo e’ solo una goccia nell’oceano,ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno" diceva Madre Teresa di Calcutta per far comprendere l'importa di ogni nostro gesto verso gli altri. Quelle azioni di volontariato che il Coronavirus che ci costringe tra le mura domestiche non ha spento, anzi - e questa è la cosa picevolmente più sorprendente - ha rinvigorito.

In questo momento di difficoltà c’è la possibilità di alimentarsi in modo sano, la maggior parte delle persone è a casa e ha la possibilità di cucinare e mangiare in modo più regolare rispetto ai giorni lavorativi che spesso includono pranzo fuori e magari ad orari sregolati. Questa potrebbe essere la grande occasione per rimettersi in gioco davanti ai fornelli.

Il Comune di Caselle,infatti, ha pensato veramente a tutti,in questo periodo complicato,  e grazie alla collaborazione delle attività casellesi, per evitare di far uscire le persone più fragili, è stato creato il servizio di consegna della spesa a domicilio.

Cosa significa questo?

Basta chiamare i numeri rispettivi per ogni attività che ha aderito a questo fondamentale progetto, richiedere i diversi prodotti in base al tipo di esigenza e la spesa verrà portata a casa, ovviamente nel pieno rispetto del DPCM 11 marzo 2020 del Governo.

”E' una lodevole iniziativa promossa dalla locale Libera Associazione Commercianti e Artigiani con il supporto del Comune - commenta il sindaco Luca Baracco -  nei confronti delle persone più fragili che in questi giorni nei quali sono costrette a casa vivono con ancora maggiore difficoltà questa situazione. Ringrazio i commercianti che hanno già aderito a tale iniziativa e se altri vorranno aggiungersi ne daremo prontamente comunicazione. Anche in questa occasione la Città  si dimostra capace di mettere in moto energie positive: è un bel segnale e ne sono grato. La situazione è difficile e dura, ma ce la faremo. E' fondamentale, però, che ognuno faccia la propria parte. In tal senso ricordo ancora a tutte le concittadine ed a tutti i concittadini di limitare gli spostamenti allo stretto necessario e a rinunciare il più possibile ai contatti sociali”.

#iorestoacasa

89822291 1544493505716136 2326014447673409536 n

 


Cerca nel giornale

 Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

      

 

 

 

 

Gli esperti

Image Giovedì, 30 Luglio 2020
I gatti da Guinness dei Primati

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Ultime news

Giovedì, 06 Febbraio 2020
La storia del partigiano C.
Domenica, 28 Giugno 2020
Il CIC sceglie la linea della prudenza
Martedì, 04 Agosto 2020
Da lunedì 10 agosto riapre il CIC

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com