facebooktwitter

nonsolocontro2017

9886106 Visualizzazioni

municipio

 

 In città ancora qualche serranda abbassata

Per uscire dalla crisi serve l'intervento massiccio del Governo

Ivan Cuconato

Per il commercio e le attività produttive casellesi il peggio è alle spalle?

Lo abbiamo chiesto all’assessore al Commercio, Paolo Gremo:

«premetto una cosa, una volta per tutte: quando il sottoscritto parla di commercio, artigianato ed attività produttive in genere, parla di tutte le attività presenti sul territorio cittadino, sia ben chiaro. In queste settimane durissime, ho ricevuto centinaia di telefonate ed ogni persona mi presentava il problema inerente la sua attività: a tutti ho cercato di dare risposta. Per tutti c’è stata una ricaduta negativa a causa della pandemia, chi di più, chi di meno: commercianti, artigiani, liberi professionisti, ambulanti, taxisti, baristi e ristoratori».

Ci sono attività che non hanno più riaperto?

«Al momento non ci risulta. Non ci sono arrivate comunicazioni ufficiali, anche se qualche serranda rimasta ancora abbassata l’abbiamo notata. Chiaro che ci sono grosse preoccupazioni in tutti i settori e dobbiamo cercare di tornare, pian piano, alla normalità. Per questo, come Amministrazione, cerchiamo di essere ancora un po’ rigidi sui comportamenti, ma devo fare un grosso plauso a, quasi, tutti i casellesi per il rispetto delle restrizioni».

Cosa può fare il Comune per le attività commerciali?

«Un Comune, grande o piccolo che sia – risponde - da solo può fare poco. Abbiamo cercato di venire incontro il più possibile a tutti coloro che hanno colto l’opportunità di creare il dehor, compatibilmente con la posizione del locale. Stiamo ragionando sulle dotazioni di sicurezza per le attività e sulla Tari (in questo caso le misure valgono anche per associazioni e per tutta la cittadinanza). Qualche contributo sta arrivando dalla Regione, ma tutti stiamo aspettando aiuti concreti e significativi dal Governo».

caselle via cravero

E aggiunge:

«abbiamo subito tre mesi di stop e la ripresa sarà molto lenta. Sperando in assenza di ricadute sanitarie, magari nell’ultimo trimestre possiamo ipotizzare qualche iniziativa comunitaria per attirare gente anche da fuori, ma ad oggi è ancora tutto prematuro».

E il mercato?

“E’ tornato alla normalità – conclude -. Questo lunedì abbiamo assegnato anche i posti di spunta. C’è stata molta gente, ma ordinata e rispettosa delle restrizioni. Abbiamo voluto ancora la presenza di Polizia locale e Protezione civile, ma tutto è andato bene».         


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Caselle

  banner prestige Natale 2021

 


Gif tabaccheria 1

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 

      

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com