facebooktwitter

nonsolocontro2017

7315352 Visualizzazioni

Caselle luminarie

 Per tornare un po' a vedere la luce in fondo al tunnel

In funzione da ieri sera le luminarie natalizie servono anche per sostenere il commercio e ritrovare il senso di comunità

na.ber.

Anche se “al buio” per le incognite legate all’evoluzione della pandemia e ai timori di una terza ondata del virus, il Natale a Caselle è però fisicamente, da ieri sera, sabato 11 dicembre, molto luminoso.

Lo ha deciso il Comune che, pur dovendo rinunciare alle tradizionali attività che animavano il centro storico, ha comunque scelto di montare e accendere le luminarie per ricreare un clima il più possibile di festa e sostenere il commercio locale.

gremo paolo

Qualcuno dalle pagine social aveva chiesto di utilizzare quei fondi a sostegno delle famiglie più bisognose, ma non è stato possibile e il motivo lo spiega l'assessore al commercio, Paolo Gremo:

«Quei fondi sono la compensazione del centro commerciale SettimoCielo e sono vincolati per legge al rilancio del commercio. Non avremo potuto utilizzarli per nient'altro. Le luminarie, la luce che emanano sono importanti per il morale di tutti noi e ci fanno non solo assaporare l'atmosfera della festa, pur con tutte le restrizioni che ci vengono imposte, ma anche quel senso di comunità che la pandemia, l'emergenza sanitaria, le norme restrittive che ci vengono imposte, rischiano di farci perdere».

In fondo la luce è sinonimo di vita e quindi anche di speranza per il futuro.

«Prima o poi tutto questo finirà - prosegue - e dovremo essere pronti a ripartire più forti e uniti di prima. Lo so che è difficile, sono titolare di un bar rimasto finora chiuso, ma non possiamo e non dobbiamo perdere la speranza. Le luminarie servono anche a sostenere il commercio cittadino, settore molto colpito dalla pandemia, in questi giorni di riapertura. A questo proposito plaudo alla bella iniziativa della Laca, dei buoni sconto da 3 euro ogni 30 di spesa da utilizzare in un altro esercizio commerciale della città. E' un modo per aiutarsi e ripartire. Bella anche l'iniziativa delle borse in carta riutilizzabili per un Natale plastic free e quindi anche ecologico».


Cerca nel giornale

 VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

      

 

 

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com