facebooktwitter

nonsolocontro2017

8286807 Visualizzazioni

panchina viola della gentilezza quincinetto

 

Saranno inaugurate il 22 giugno

 Su iniziativa del sindaco e su proposta dell'"Insegnante alla Gentilezza" Sonia Fava

na.ber.

“Amor, ch'al cor gentil ratto s'apprende” sciveva il nostro sommo poeta Dante Alighieri. A 700 anni dalla sua morte, mai come nel tempo in cui stiamo vivendo, c'è bisogno di cuori gentili. 

La gentilezza implica ascolto, rispetto, comprensione e fiducia verso l’altro. Non è semplicemente una forma superficiale di cortesia. Non ha nulla a che vedere con il buonismo. Essere educati e gentili fa bene al corpo e alla mente. Migliora l'umore, rafforza le relazioni umane, e allunga la vita.

E allora perché sprecarla con tanti comportamenti rabbiosi o maleducati?

Sonia Fava

Proprio in quest'ottica si inserisce l'iniziativa del Comunesei panchine viola, briciole disseminate sul territorio per ricordare a tutti quanto la gentilezza sia fondamentale per noi e per gli altri.

Anima e cuore del progetto l'attivissima "Insegnante per la Gentilezza", Sonia Fava (nota per i tanti premi e le tante iniziative sociali svolte con la sua classe della scuola d'Infanzia Andersen) e il sindaco, Luca Baracco che ha deciso di accogliere la proposta e di realizzarla aderendo alla "Settimana Nazionale delle Panchine Viola".

«Ritengo che la gentilezza - motiva la sua scelta il primo cittadino - rappresenti un valore comune».

Sono state individuate ben 6 panchine nei posti più frequentati: la piazza Boschiassi, la scuola dell’infanzia,l’asilo nido, la piazza del mercato, il parco giochi e il prato fiera. Come da linee guida sulle panchina viola sarà riportata una frase sulla gentilezza scelta dai promotori locali dell’iniziativa, è stata scelta: "La gentilezza è l’unico investimento che non fallisce mai”.

All’inaugurazione che è prevista il 22 Giugno è stata abbinata un’ulteriore buona pratica di gentilezza, ovvero ogni partecipante potrà lasciare sulla panchina viola un biglietto con una parola gentile.

La Panchina viola simbolo di gentilezza

La prima panchina della gentilezza di colore viola è stata inaugurata il 7 Dicembre 2019 a Quincinetto in provincia di Torino, ideata dall’assessore alla Gentilezza Erina Patti, la sua funzionalità è stata proposta dai bambini della scuola primaria locale durante un laboratorio dedicato: sulla panchina viola si può fare la pace, ci si può dare un appuntamento, si può giocare insieme..Venne scelto il viola in quanto deriva dall’unione del rosso che rappresenta la concretezza e del blu che simboleggia la profondità, pertanto ben identifica la gentilezza. Da allora già alcuni Comuni Italiani l’hanno riproposta.

striscione sito

Parola d'ordine: gentilezza come abitudine sociale diffusa

Il Progetto Nazionale (https://costruiamogentilezza.org/) che ha come obiettivo, in 15 anni, di far diventare la gentilezza un’abitudine sociale diffusa, dopo aver sin da subito inserito la Panchina Viola nell’Archivio pubblico delle buon pratiche di gentilezza, ha programmato di favorirne la diffusione proponendo un’intera settimana nazionale dedicata alle panchine viola, dal 21 al 27 di Giugno. In questo periodo oltre ai Comuni Italiani potranno inaugurare nuove panchine viola anche le società sportive, in quanto la panchina oltre ad essere un complemento d’arredo urbano è ricorrente anche nello sport.

I Comuni e le società sportive hanno tempo sino al 19 Giugno per aderire alla Settimana Nazionale delle Panchine Viola attraverso la piattaforma web del progetto nazionale Costruiamo Gentilezza.

Credits: www.costruiamolagentilezza.org 


Cerca nel giornale

PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

lifeMind cartolina mappano


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Senza titolo1 1


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 


Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro

      

 

 

 

 

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Image Venerdì, 18 Giugno 2021
"Signor Sindaco domani pioverà?"

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com