facebooktwitter

nonsolocontro2017

1636506 Visualizzazioni

IMG 1967 FILEminimizer

 

L'ultimo degli appuntamenti dedicati al Giorno della Memoria e della Shoah

Soddisfatta per le varie iniziative l'assessore Erika Santoro "Abbiamo offerto alla cittadinanza significativi momenti di riflessione storica e culturale"

Ultimo appuntamento, venerdì scorso, dei quattro proposti dall’amministrazione di Caselle, sul tema del Giorno della Memoria e della Shoah. Dopo la presentazione del libro del professor Claudio Vercclli dedicato alle leggi razziali del 1938; alla visione del film documentario dedicato alla vita dei torinesi negli anni Trenta, all’interessantissima rappresentazione teatrale di Fabrizio Frassa, è stata la volta del dottor Davide Aimonetto, insegnante e graduate presso lo Yad Vashem di Gerusalemme, il più importante al mondo centro di ricerca e memoriale dedicato alle 6 milioni di vittime della Shoah. Aimonetto, presso la sala consigliare, ha proiettato e commentato una serie di foto dedicate proprio a questo complesso ospitato sul monte Hertzel di Gerusalemme. La serata è stata introdotta dall’assessore alla Cultura Erica Santoro che, con il suo grande impegno e passione, ha saputo dare contenuto e forma a questi incontri rivolti ai cittadini. “Per quello che mi riguarda il Giorno della Memoria dovrebbe essere ricordato tutti i giorni – ha osservato la Santoro – nelle scuole, nella vita quotidiana di ciascuno di noi. Vedo proliferare attorno a noi troppi atteggiamenti razzisti e xenofobi, e tutto questo mi fa paura. Tanta paura. Non possiamo restare in silenzio davanti a tutto questo. Confrontarsi, conoscere, studiare il passato, è il modo migliore per impedire che certi drammi possano ripetersi”.


Cerca nel giornale

pubblicita

frassa Caselle su uno

pubblicita

SPORT

Gli esperti

Image Venerdì, 24 Maggio 2019
Gli animali sognano?

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la pubblicità: 370 719 0840 Lucia Trevisan

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.