facebooktwitter

nonsolocontro2017

9886406 Visualizzazioni

 

Cit Caselle

  Per i residenti meglio l'opzione del bonus 110%

 Sconfitta clamorosamente l'opzione B

Ora Consorzio Intercomunale Torinese e Comune dovranno decidere come procedere

na.ber.

Alla fine l'opzione B non l'ha spuntata. Per le circa 160 famiglie che vi risiedono è meglio ristrutturare che abbattere e ricostruire. Con 109 a 35, ieri sera i residenti del complesso CIT hanno decretato con una votazione (questa volta con tutti i crismi) il loro orientamento.

E ora cosa succederà? L'abbiamo chiesto al direttore del CIT, Paolo Toscano.

«Invieremo la documentazione al CdA del CIT e al Comune perchè ci dicano come procedere - afferma-. La vittoria dei "no" all'opzione B è stata schiacciante e un po' mi spiace perchè abbbattere e ricostruire con nuove tecnologie avrebbe permesso di risolvere definitivamente tutti i problemi di quegli immobili e agli inquilini di avere finalmente case salubri e che avrebbero perfino permesso di avere un risparmio energetico».

Cosa vi aspettate ora?

«Dal Comune una lettera di indirizzo - risponde - e dal CdA indicazioni su come procedere».

Difficile pensare, con i tempi strettissimi del bando della Regione per accedere ai fondi del PNRR che il CIT potesse prendere questo treno. Diversa è la situazione del bonus 110% che si sa già che verrà prorogato anche a tutto il 2023. Quel che è certo fin d'ora è che quelle famiglie per almeno un anno e mezzo saranno costrette a vivere con un cantiere in casa e tutti i disagi che ne conseguiranno.

E, il sindaco Luca Baracco?

«Non ho ancora i documenti relativi alla votazione - dice - quel che è certo è che rispetteremo la volontà degli inquilini anche se avremmo preferito la soluzione B, risolutiva di tutti i problemi. A mio parere si è persa un'opportunità».

Per il consigliere di minoranza "Caselle Futura", Andrea Fontana,  la votazione di ieri sancisce una sonora scofitta per la maggioranza Baracco che ha fortemente sponsorizzato l'opzione B.

Si era detto che sarebbe stato un percorso partecipato e si sarebbe rispettata la volontà degli inquilini. Gli inquilini hanno deciso: ora tocca il CIT mantenere la parola data e al Comune far valere quel voto.

 

conad mappano 2021


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Caselle

  banner prestige Natale 2021

 


Gif tabaccheria 1

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 

      

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com