facebooktwitter

nonsolocontro2017

9885955 Visualizzazioni

 

Unicef gruppo

 

 Consegnato ieri l'attestato di partecipazione

Premiato il lavoro "Il bosco dei diritti" cui hanno partecipato tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado

Cristina Battistella

Era una calda e ventosa giornata di maggio quando sulla piazza del municipio era comparso un vero e proprio bosco fatto di tantissimi alberi, realizzati con tecniche diverse, ma con l'unico obiettivo di riportare l'attenzione sui diritti dei bambini e degli adolescenti. L'obiettivo era promuovere la conoscenza e l'attuazione della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza per rendere le scuole luoghi fisici e relazionali a misura di tutti gli studenti.

Una grande festa che aveva visto la partecipazione di tutte le scuole di Caselle di ogni ordine e grado. Un lavoro portato avanti con entusiasmo e impegno da tutti: dirigente scolastica, docenti e ragazzi.

Ebbene, grazie a quel lavoro, ieri alla dirigente scolastica, Giuseppa Muscato, alle insegnanti referenti dei diversi plessi, Antonio Sgroi presidente del Comitato Unicef per Torino, ha consegnato l'attestato di "Scuola amica dei bambini e dei ragazzi". Un riconoscimento importante e prestigioso che premia l'Istituto Comprensivo cittadino, non nuovo a premi del genere a dimostrazione della capacità di coinvolgimento delle giovani generazioni in progetti di livello nazionale da parte di un corpo docente attento e preparato.

«In un momento come quello che stiamo vivendo - ha sottolineato il sindaco Luca Baracco, presente alla cerimonia - il ruolo della scuola nella crescita e nell’educazione dei ragazzi risulta più fondamentale che mai, e siamo onorati del fatto che l’Istituto comprensivo di Caselle abbia ricevuto questo attestato di merito da parte di un’istituzione quale Unicef».

Unicef sgroi muscato Il presidente Sgroi con la dirigente scolastica Muscato

Il progetto ha previsto la costituzione di un’apposita Commissione provinciale di cui fanno parte  rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Territoriale, del Comitato provinciale per l’Unicef e della Consulta degli studenti. La commissione ha avuto il compito di accompagnare e sostenere le scuole nell’attuazione del loro percorso verso una “Scuola amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti” e di condividere le buone pratiche attuate.

E’ un percorso realizzato in collaborazione con il MI, mistero dell'Istruzione,  finalizzato a promuovere una scuola dove tutti possano “star bene”, per migliorare l’accoglienza e la qualità delle relazioni, favorire l’inclusione delle diversità di cultura e di genere.

L’attestato di "Scuola Amica", che è stato rilasciato, testimonia il percorso intrapreso di conoscenza e traduzione pratica nel contesto scolastico dei diritti contenuti nella Convenzione sui diritti dell’adolescenza, affinché ognuno abbia le medesime opportunità per costruire il proprio futuro. Un progetto in linea con le indicazioni per l’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione” ovvero per la partecipazione ad una cultura della legalità, una partecipazione responsabile alla vita della scuola e della comunità scolastica. 

Ogni anno, alcuni referenti dell’Unicef propongono degli eventi per le scuole sul territorio e dei protocolli attuativi con dei percorsi di solidarietà  e dei monitoraggi nella rete di Istituti partecipanti. 
 
Per l'anno scolastico appena iniziato il tema non ancora definito dovrebbe essere quello dell'educazione civica perchè come ha sottolineato Sgroi «è importante conoscere i propri diritti, ma vanno praticati anche quelli che sono i doveri»

 

dielleauto

 

 
 

Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Caselle

  banner prestige Natale 2021

 


Gif tabaccheria 1

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 

      

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com