facebooktwitter

nonsolocontro2017

9886516 Visualizzazioni

 

IL PRESIDENTE GIORNO AGHEMO UNITRE CASELLE

  Il presidente Giorgio Aghemo in Sala Cervi

 Lectio magistralis dedicata a Raffaello 

Il presidente Aghemo «Una ripresa che fa bene alla cultura ed alla nostra città»

Dalla Redazione

Con una lectio magistralis dedicata a “Raffaello Sanzio da Urbino, principe delle arti. Vita ed opere nel cinquecentenario della morte” tenuta da Davide Aimonetto, l’Unitre di Caselle, mercoledì 20 ottobre alle 15.30, presso la Sala Cervi, apre ufficialmente il suo anno accademico, dopo un lungo periodo di sospensione da ogni attività didattica e culturale, a causa della pandemia da Covid.

«Finalmente riapriamo con i corsi e le iniziative culturali – spiega il presidente Unitre, Giorgio Aghemo – un’apertura per nulla semplice o scontata, ma che si inserisce in un clima generale di ripresa della nostra associazione come di molte altre presenti sul territorio, e che hanno lungamente sofferto per le restrizioni causate dalla pandemia in questi ultimi due anni. Un ripresa che vuole anche essere un segnale forte, per i nostri numerosi iscritti, e per tutti coloro che amano la cultura: possiamo farcela, rispettando le regole, è possibile tornare a momenti in presenza. Anche questo serve per ristabilire contatti, riallacciare rapporti, rafforzare il senso della comunità, a cui tutti siamo legati».

Ricco ed articolato il panorama di corsi e proposte, che si svolgeranno lungo tutto l’arco accademico, fino alla sua naturale chiusura, prevista mercoledì 11 maggio, con una lezione conclusiva tenuta dallo storico Gianni Oliva.

Dopo la lezione inaugurale, il mercoledì successivo, sempre alle 15.30, sarà la volta di Aghemo, che parlerà di “Virus e vaccini: conosciamoli meglio”. Mercoledì 10 novembre, Vanni Cravero, nell’ambito della conferenza “I Viaggi di Vanni”, parlerà dell’Oman.

L’avvocata Giuliana Aghemo, il 17 novembre, parlerà invece di “Un giorno nei panni dell’avvocato”; mercoledì 24 novembre Maura Ferrando, parlerà dell’eredità di Dante, 700 anni dopo. Mercoledì 1° dicembre a cura di Silvia Sales, presidente del Circolo Fotografico casellese, appuntamento dedicato a “La magia di un click. Festival di videoproiezioni”.

Mercoledì 15 dicembre, sarà la volta invece di Flavio Bar e l’opera di Mozart “Il ratto dal serraglio”.

Dopo la pausa natalizia, le lezioni riprenderanno mercoledì 12 gennaio 2022, con una “Breve storia dell’astronomia” tenuta  Mauro Maiullari. Mercoledì 19 gennaio, sarà il dottor Danilo Strippoli a parlare di metodologie e soluzioni per correggere l’udito.

Le dottoresse Roagna e Barutti, il mercoledì successivo affronteranno il tema della cataratta e maculopatia.

Mercoledì 2 febbraio, il notaio Gabriele Naddeo, parlerà di “Successioni, donazioni, passaggi generazionali, segregazione patrimoniale”. Il 9 febbraio, la dottoressa Silvia Bagnera spiegherà “Tutto quello che avreste voluto sapere….sulla secrezione del capezzolo”.

Mercoledì 16 febbraio, torna la tradizionale Festa dei Compleanni. Il 23 febbraio sarà la volta di “Napoleone II, imperatore dei francesi e re di Roma, con l’avvocato Barbata Rota. Il 2 marzo, il dottor Alberto Vanzo, agronomo, affronterà il tema della storia dei giardini e dei giardinieri di Torino.

Il 9 marzo, giorno successo alla Festa della Donna, l’ospite d’onore sarà invece il cioccolato, grazie a Clara e Gigi Padovani, critici gastronomici, che parleranno del “cibo degli dei”.

Il 16 marzo, il professor Alessandro Forno, parlerà del cibo e del rapporto tra cinema e letteratura, con una conferenza intitolata “Indovina chi viene a cena”. L’avvocato Barbara Rota, il 23 marzo, tratterà il tema de “I manicomi femminili nell’età fascista e l’esperimento di Nelly Bly”.

Il professor Massimo Centini, il 30 marzo, parlerà di un tema quanto mai attuale: “Uomini ed epidemie. Una battaglia che dura da secoli". Il 6 aprile, sarà invece il dottor Giancarlo Colombatto a parlare de “I nomi delle vie raccontano la storia di Caselle”. Il 13 di aprile, Michele Ponte svolgerà una “spaseggiada tra poesie e cuntepiemonteise”.

Il 20 aprile, la professoressa Claudia Tresso affronterà il tema dei personaggi da fiaba nelle Mille e una notte. Il 4 maggio, Claudio Mendolicchio, parlerà del miele “nettare degli Dei”.

Ai nastri di partenza anche i laboratori di Teatro e lettura interpretativa, lingua inglese, pittura ad olio, lavori manuali e giardinaggio, decoupage su vetro, computer, burraco, che si svolgeranno presso il Cem, i cui orari saranno comunicati anche in base al numero degli iscritti.

Tutte le iniziative si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative anticovid, previa richiesta del green pass, all’ingresso di Sala Cervi.


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Caselle

  banner prestige Natale 2021

 


Gif tabaccheria 1

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 

      

 

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com