facebooktwitter

nonsolocontro2017

10257929 Visualizzazioni

 

disabilità scuola

 Il messaggio dell'Istituto Comprensivo

Nella Giornata dedicata alla disabilità, una mostra sotto i Portici di piazza Europa, visibile per tutto il week end

Cristina Battistella

Ieri, venerdì 3 dicembre, è stata celebrata - con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere - la Giornata Internazionale delle persone con disabilità proclamata dall’Organizzazione per le Nazioni Unite nel 1992, con lo scopo di sensibilizzare sul tema del diritto universale a prendere parte attivamente ad ogni ambito della vita sociale; di stimolare il dibattito ed il confronto sulla necessità di dar luogo ad una società equa e dialogante; di contribuire al superamento di ogni forma di razzismo e di esclusione.

Proprio in occasione di questa giornata l’Istituto Comprensivo di Caselle non si è tirato indietro, ma anzi, ha realizzato un’attività creativa, dopo alcuni momenti di riflessione, letture, visioni di film o documentari dedicati.

La digerente scolastica, Giuseppa Muscato ha accolto fin da subito l’idea di creare un qualcosa di costruttivo e ha voluto ringraziare in prima persona tutte le insegnanti che hanno svolto questo lavoro in sinergia e collaborazione, con la consapevolezza che occasioni come queste valorizzano ed arricchiscono il percorso didattico - educativo di tutti e di ciascuno.

Quest’attività – coordinata da Claudia Bozzetti responsabile del progetto - è stata realizzata con il contributo di tutti e tre gli ordini di scuola e sarà esposta sotto i Portici di piazza Europa per tutto il fine settimana.

Un’iniziativa importante, soprattutto perché ha rimesso al centro l’attenzione educativa ogni singolo individuo in tutte le sue potenzialità. E’ altresì importante creare una visione diversa dove ognuno è accolto è la chiave di svolta del percorso educativo.

I due plessi dell’infanzia coordinati dell’insegnante Carla Paggi, hanno creato due alberi inclusivi, invece la primaria con l’insegnante Serena Olocco e SSIG con Paola Crugliano un segnale stradale a tematica inclusiva uno per plesso e diversi cartelloni appesi a delle griglie.

I tre ordini di scuola hanno anche concretizzato una strada fatta di “sassolini” colorati, come segno di grande inclusione, chi con un semplice disegno o chi con una pittura a tinta unita.

disabilità scuola1

«Quest’ anno - commenta Paggi – abbiamo proposto una lettura adatta all'argomento da trattare con bambini così piccoli. Il libro scelto dai due plessi della scuola dell'infanzia Andersen, è stato "Vietato agli elefanti" di Lisa Mantchev, un libro che trasmette in modo semplice e delicato, valori importanti come l'inclusione sociale, l'amicizia, l' accettazione del diverso. Il messaggio principale che si è voluto infondere ai bambini è stato questo: pur con le diversità che ci contraddistinguono, nessuno deve essere o sentirsi escluso in nessun luogo. Tutti siamo i benvenuti! Si è lavorato su tutto ciò a più livelli: singolarmente in sezione; in sinergia tutte le sezioni, realizzando per entrambi i plessi una casetta sull'albero, con il contributo di ogni bambino; infine, a livello di Istituto realizzando i sassolini per la costruzione della strada dell'inclusione».

Ogni ordine ha appunto svolto diversi lavori “uno diverso dall’altro”, ma con un solo fine: l’inclusione di tutti.

Come ha affermato anche Serena Olocco:

«Anche nella scuola primaria si è lavorato con i bambini sul concetto di inclusione come percorso, come strada che ci porterà ad aprirci alla diversità, o meglio, alla divers-abilità che in un modo o nell’altro caratterizza ognuno di noi. E’ necessario sensibilizzare i bambini nella speranza che questi dibatti formino, in futuro, adulti attenti alle necessità di tutti».

Paola Crugliano, invece ha lavorato dalla base del film “Wonder” del registra Stephen Chbosky, e dopo averne discusso con tutta la classe i ragazzi hanno realizzato delle mattonelle, dei disegni e dei segnali stradali dove hanno potuto liberamente esprimere le loro emozioni su questo tema.

 

banner prestige Natale 2021


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Caselle

  banner prestige Natale 2021

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind Tavola disegno 1 2


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Doc phone pubjpg


 

Rinolfi 2020

 

      

 

 

 

 

SPORT

Image Mercoledì, 12 Gennaio 2022
Un alpino borgarese sul tetto d'Europa

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com