facebooktwitter

nonsolocontro2017

2510769 Visualizzazioni

tricolore 2

 

  Il canto degli italiani divenuto inno ufficiale solo dopo 71 anni

Al Pavarotti la storia di come nacque il "Canto degli italiani" di Mameli e Novaro

 Gli immortali versi di Mameli, vergati in epoca risorgimentale e musicati a passo di marcia da Novaro nel 1847, per 71 anni hanno accompagnato cerimonie, parate militari, festival ed eventi sportivi. 

Nel 1946, al termine della Seconda Guerra Mondiale, il Consiglio dei ministri presieduto da Alcide De Gasperi, ne autorizzò  provvisoriamente l'uso come inno nazionale della Repubblica Italiana. Da allora e fino al 2017  nessuna legge lo aveva mai reso definitivo.

Il cortometraggio che domenica, 2 giugno alle 11 sarà proiettato al teatro Pavarotti racconta la storia di come nacque e si sviluppò. Una proiezione interessante, diretta da Maurizio Benedetti che prende spunto dalle memorie di Vittorio Bersezio

"Il canto degli italiani" questo il titolo originale che entusiasmò addirittura Giuseppe Verdi, tanto da inserirlo nell’Inno delle nazioni (in cui sono citati anche God Save the Queen e la Marseillaise), una cantata per tenore, coro e orchestra composta su testo di Arrigo Boito, commissionata per la cerimonia di apertura dell’Esposizione internazionale di Londra del 1862,

Il canto degli italiani, l'inno di Mameli, conosciuto universalmente come Fratelli d'Italia,  è diventato l'inno ufficiale della Repubblica italiana solo nel 2017 dopo l'approvazione  della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama  il ddl per la sua istituzionalizzazione, dopo che l'omologa commissione alla Camera aveva dato il suo ok al provvedimento. 

Numerose sono le iniziative in programma a Leini per il 2 giugno. Si inizia alle 10,15 con il ritrovo in piazza Vittorio Emanuele II con la formazione del corteo per il parco della Rimembranza e ritorno nella stessa piazza; alle 10,45 alzabandiera, saluti delle autorità e deposizione di una corona ai caduti; alle 11 apertura per le visite alla Torre dell'Ammiraglio e al Pavarotti, proiezione del cortometraggio "Il canto degli italiani", come dallo spartito di Michele Novaro e dalle parole di Goffredo Mameli è nata a Torino, la musica e il testo dell'inno nazionale. Intervengono il regista Maurizio Benedetti e il senatore Umberto D'Ottavio primo firmatario della legge che ha ufficializzato l'inno. Al termine consegna della Costituzione ai diciottenni. 

La manifestazione sarà accompagnata dalla filarmonica leinicese  "Vittorio Ferrero"


Cerca nel giornale

banner farmacia

banner conad scuolaok 1

 

 

SPORT

Gli esperti

SCIENZA

Image Giovedì, 10 Ottobre 2019
L'impianto cocleare diventa prezioso

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.