facebooktwitter

nonsolocontro2017

5312316 Visualizzazioni

leini opposizione1

  Per spiegare ai cittadini finalità e obiettivi

"Progetto per garantire sicurezza. I disagi si sopportano meglio se si sa cosa si sta facendo"

I lavori di risistemazione di viale Italia, programmati dalla precedente amministrazione, sono iniziati da una settimana. Lavori necesssari  per la viabilità e la sicurezza che stanno creando qualche disagio, ma restituiranno una via  non solo con un nuovo look, ma anche in grado di garantire maggiore tranquillità e sicurezza a pedoni e ciclisti.

Su questi lavori, il primo lotto, interviene il gruppo che fa capo a Gabriella Leone per spiegare alcune dinamiche, visto che progetto e dinamiche fanno capo proprio a quell'amministrazione, i cui rappresentanti siedono ora all'opposizione.

"E' con soddisfazione che adesso si vede quanto programmato entrare nella fase operativa - scrive il gruppo in un comunicato stampa -. Sono lavori che creeranno sicuramente un po’ di disagio e proprio nel mese di maggio con gli uffici e le altre figure coinvolte avevamo cercato di individuare le soluzioni meno disagevoli. Certo i disagi si sopportano meglio se le persone sanno per quali finalità e obiettivi li stanno sopportando e quali benefici alla fine ne ricaveranno. Ecco perché dispiace che la nuova amministrazione nel dare avviso delle modifiche temporanee alla viabilità  non abbia colto l'occasione per spiegare il senso più alto dell'operazione".

Ecco i chiarimenti:

"Viale Italia è nel tempo divenuto uno degli assi viari più trafficati di Leini assumendo però nel tempo sempre più le caratteristiche di una strada interna all'abitato piuttosto che una provinciale tangente al paese come in passato. Numerosi incidenti, alcuni anche molto gravi, ci avevano indotto ad affrontare una volte per tutte il tema della sua messa in sicurezza. In questi anni sono stati quindi eseguiti progetti per i vari tratti che a partire da via Torino arrivassero fino all'incrocio con via Baudenile e via San Giacomo. In tutto sono previsti investimenti per oltre 400mila euro che se attivati consentiranno di cambiare il volto a viale Italia e a renderlo una vera e propria arteria urbana, sicura per i cittadini e per gli automobilisti. Si tratta di interventi per i quali l'amministrazione Leone aveva individuato la copertura economica e aveva effettuato i primi appalti per i lavori". 

Il primo tratto, quello in cui sono attualmente in corso i lavori, costerà 190mila euro; il secondo andrà dalla rotatoria di via Ronco  a via Vittime di Bologna ed il terzo fino a via Baudenile - quest'ultimo sarà realizzato come opera collegata all'intervento edilizio sull'area ex-De Fonseca per la quale i proponenti sono in attesa del rilascio delle autorizzazioni -  infine è anche prevista la sistemazione dell'incrocio con via San Giacomo per la quale il progetto esecutivo è già a disposizione del Comune.

"In generale i lavori previsti e le caratteristiche finali della viabilità - prosegue il comunicato - sono improntati alla modifica delle carreggiate per ricavare una delimitazione centrale in forma di cunetta rialzata come dissuasore per i sorpassi e un allargamento della sezione stradale complessiva con la chiusura dei fissi laterali e la sistemazione delle aree fino alle recinzioni per ricavare dove le larghezze lo consentono dei posti auto a norma e un percorso pedonale protetto anche sul lato della via oggi sprovvisto. Inoltre in corrispondenza degli attraversamenti una diversa pavimentazione, dei dossi lunghi rialzati e un arredo urbano appropriato consentiranno di gestire in maggior sicurezza questi nodi ed in particolare per i pedoni e le biciclette. Come tutti gli interventi sugli spazi pubblici ed maggiormente ancora quelli viabilistici le soluzioni tecniche individuate dagli uffici e dai progettisti devono essere costantemente valutate sia in fase di programmazione che poi in fase di realizzazione dall’Amministrazione Comunale per far sì che rispondano al meglio alle esigenze della cittadinanza e per suggerire eventualmente quegli accorgimenti che le possano rendere pienamente efficaci e gestibili per i disagi durante i cantieri. La nostra presenza in questi anni passati è stata sempre totale sapendo che ogni minuto del nostro tempo messo a disposizione della comunità leinicese era doveroso e anche ben speso. Ci auguriamo che la nuova Amministrazione continui su questa strada. Noi ci saremo".


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Leini

   VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE: CONAD via Rivarolo 49 - Mappano

conad agosto

   conad libri1


  Vedi e clicca sull'immagine

 banner farmacia


   Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

    

 

    

 

 

 

SPORT

Gli esperti

Image Giovedì, 30 Luglio 2020
I gatti da Guinness dei Primati

COLLEZIONISMO

Ultime news

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com