facebooktwitter

nonsolocontro2017

7670697 Visualizzazioni

diego bonamassa

Ha vinto la sua battaglia contro il Covid

 «Grazie a tutti quelli che ci sono stati vicini. E al personale dell'ospedale di Ivrea»

lu.be.

Chi ha prenotato un biglietto del treno piuttosto che un volo, oppure ha organizzato un viaggio nella sua agenzia, o ancora più semplicemente chi lo ha incontrato per strada, di Diego Bonamassa ha sempre apprezzato la disponibilità, e quel suo sorriso che non mancava mai. Sorriso che per qualche tempo si è spento, ma che ora è pronto a tornare più forte e smagliante che mai.

Il motivo, di questi tempi, è facile da intuire, ed è il motivo che ha rivoluzionato le nostre vite e le nostre abitudini: il Covid.

«Inizialmente hai solo febbre e tosse, ma dopo pochi giorni non respiri più - commenta - Non è una banale influenza che colpisce solo gli anziani, come molti continuano a pensare. Se non la prendi in tempo rischi la vita».

La sua battaglia contro il virus è durata un mese:

«Ventinove giorni in ospedale, a Ivrea, di cui 18 in terapia sub intensiva spiega - Tredici giorni chiuso dentro un casco che immetteva ossigeno nei miei polmoni. La paura di non farcela. Un incubo che non finiva mai».

E invece anche quell’incubo è finito. Diego è tornato a casa. Per riabbracciare la moglie, le bambine. I suoi genitori:

«Grazie a tutte le persone che, in mille modi, ci sono state vicine, e grazie soprattutto agli angeli dell’ospedale di Ivrea, che mi hanno salvato. Angeli in corsia che lavorano 12 -13 ora al giorno per salvare vite».

Ma non è solo tempo di abbracci e di ringraziamenti, questo.

«Il Covid mi ha insegnato che niente è scontato in questa vita, e che non sempre il Signore ci concede una seconda possibilità. Quindi vi prego, proteggetevi. Seguite le regole, ascoltate i medici ma soprattutto proteggete i vostri cari. La posta in gioco è molto alta».

Bentornato, Diego. 


Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Leini

PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

lifeMind cartolina mappano


VEDI E CLICCA SUL BANNER 

Mappano traslochi

 


VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE: CONAD via Rivarolo 49 - Mappano

CONAD MAPPANO 1

 


  Vedi e clicca sull'immagine

 banner farmacia

 

banner simona


   Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

 donazione nonsolocontro

    

 

    

 

 

 

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com