facebooktwitter

nonsolocontro2017

9216843 Visualizzazioni

svincolo 460

Uno svincolo da sempre olto pericoloso e teatro di incidenti

 Servono soluzioni immediate

 Magliano (Moderati) «Sicurezza prioritariarispetto al progetto del centro commerciale Open Mall»

na.ber.

Della messa in sicurezza dello svincolo tra la Sp10 e la Sp460 tra Caselle e Leini se ne discute ormai almeno da vent'anni. Troppo considerato il numero di incidenti con feriti quando non con esito fatale. 

La questione periodicamente torna agli onori delle cronache, ma finora senza soluzioni concrete. Ieri, giovedì 29 luglio, di quell'intervento ne ha discusso il Consiglio metropolitano, grazie ad un'interrogazione del consigliere Silvio Magliano, in quota ai Moderati.

«La risposta arrivata dal consigliere delegato ci lascia perplessi - afferma Magliano - Non ci risultano pratiche da ancora da svolgere a carico del Comune di Leinì; abbiamo di contro ben chiara l'urgenza di intervenire su quel tratto di strada e di territorio. La sicurezza delle nostre strade è precedente e prioritaria, da tutti i punti di vista, rispetto al progetto del centro commerciale Open Mall di Caselle e deve essere garantita a prescindere dalla realizzazione del centro commerciale stesso (attualmente l'intervento urbanistico è collegato, a scomputo, proprio alla realizzazione del centro commerciale). Facciamo nostre senza mezzi termini le richieste dei sindaci e dei residenti di questa porzione di territorio».

Magliano Silvio Silvio Magliano

Anche perchè al momento, sembrerebbe rinviata alle calende greche, la realizzazione dell'Open Mall, nonostante le due tranche di oneri già versate al Comune di Caselle.

«Pretendiamo certezza assoluta e tempi brevi, invece, per quanto riguarda la realizzazione delle due rotonde all'intersezione tra la SP10 (tra Caselle e Leinì) e la strada Provinciale di Ceresole (SP460) - prosegue Magliano -. Questo intervento urbanistico è attualmente collegato, a scomputo, alla realizzazione da parte di Satac dell'Open Mall di Caselle, ma la sicurezza stradale del nostro territorio non può essere vincolata alla realizzazione, ormai incerta nei tempi e forse nell'esito finale, di un centro commerciale. Le due rotonde servono per la sicurezza di quel tratto di strada e di quell'intersezione. Concepirle come mero intervento urbanistico alla luce dell'aumento del traffico potenzialmente causato dall'apertura del centro commerciale è un punto di vista miope sull'intera questione. Satac ha più volte fatto sapere di non avere certezze sui tempi di realizzazione del Centro Commerciale e ha ripetutamente sottolineato la necessità di riconsiderare ogni progettualità alla luce della pandemia».

vicinato shop leini1

 

 

 


 

 

 



Cerca nel giornale

NSC Pubblicità Leini

vicinato shop leini1

 


PER SAPERNE DI PIU' SUI SERVIZI CLICCA SUL BANNER

Life Mind NEW luglio2021


VEDI E CLICCA SUL BANNER 

Mappano traslochi


VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE: CONAD via Rivarolo 49 - Mappano

conad mappano 2021

 


  Vedi e clicca sull'immagine

 banner farmacia

 

    

 

    

 

 

 

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Illustri Sconosciuti

Più letti

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com