facebooktwitter

nonsolocontro2017

7404484 Visualizzazioni

Mappano

 Il territorio sarà rilevato con droni ad ala fissa

Mappano accoglierà così attività di ricerca, sperimentazione e formazione

na.ber.

Gestire un Comune non è mai cosa semplice e immediata. Se poi il Comune in questione si è costituito solo da pochi anni, allora l'impresa può sembrare ancora più complicata.

Ecco perchè l'Amministrazione di Mappano ha pensato bene a sottoscrive un accordo con il Politecnico di Torino. La mission in questo caso è non solo la conoscenza, manche lo sviluppo e tutela del territorio. 

Come?

Il Politecnico, attraverso il protocollo sottoscritto metterà a disposizione le competenze e le tecnologie più innovative ai vari uffici comunali - in particolare all'Ufficio Tecnico - un forte sostegno operativo e tecnico-scientifico. Obiettivo? La gestione quotidiana e soprattutto il nascente primo piano regolatore comunale, che grazie a questa collaborazione, verrà realizzato in formato 3D.

I tecnici del Politecnico, infatti, rileveranno il territorio di Mappano con dei droni ad ala fissa e con delle telecamere mobili capaci, con degli appositi software, di identificare e georiferire tutti gli elementi presenti nell'ambiente. Questo permetterà di geolocalizzare il territorio in tutti i suoi aspetti: dall’edificato alle aree verdi, dai punti dell'illuminazione pubblica ai cestini, dal sistema idrogeologico alle piste ciclabili, dai ripetitori telefonici agli impianti di segnaletica stradale, solo per fare degli esempi. E, grazie a queste informazioni, l'Ufficio Tecnico sarà in grado di aggiornare le proprie banche dati (anche cartografiche) in tempo reale, in modo da poter gestire quotidianamente i bisogni della comunità, anche nell'ottica di fornire ai residenti servizi in tempo reale, nella logica, oramai sempre più attuale, delle "smart city".
 
«Con questo accordo - commenta il sindaco, Francesco Grassi - Mappano accoglierà delle attività di ricerca, sperimentazione e formazione ma sarà anche partner del Politecnico in attività di progettazione condivisa nell'ambito di bandi regionali, nazionali e internazionali».
 
L'interesse e la disponibilità a divenire luogo di ricerca e sperimentazione, ha permesso al Comune di Mappano di stipulare un’accordo in cui il Politecnico, a fronte di un progetto dal valore di mercato stimato in 150 mila euro, riceverà per i due anni di attività un contributo di 90 mila euro a copertura delle sole spese vive, ottenendo allo stesso tempo consulenze e dotazioni tecnologiche di assoluta avanguardia.
 
«Mappano  - aggiunge l’assessore all’Urbanistica, Massimo Tornabene - merita, per la gestione del suo territorio, di poter disporre delle migliori tecnologie disponibili, anche per tutelare al meglio il nostro ambiente e per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini, obiettivi che la stretta collaborazione con il Politecnico renderà raggiungibili».

Cerca nel giornale

 VEDI E CLICCA SULL'IMMAGINE

Domus 2021


VEDI E CLICCA SUL BANNER

Volantino letizia pubjpg

Gli esperti

Image Mercoledì, 03 Marzo 2021
Ipertiroidismo felino: diagnosi e terapia

SCIENZA

Illustri Sconosciuti

Più letti

Giovedì, 09 Gennaio 2020
Mappano, la Lim raddoppia gli spazi
Lunedì, 22 Luglio 2019
Mappano in festa per Gioele De Cosmo
Domenica, 08 Dicembre 2019
Mappano, è morto don Antonio Busso
Sabato, 16 Febbraio 2019
Mappano: E' morta Mariuccia Martinengo

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com