facebooktwitter

nonsolocontro2017

7315665 Visualizzazioni

harutyunyan armine gucci

 La bellezza della modella diventa un caso

E' l'ennesima e triste dimostrazione dell'umana mediocrità

Simona Destino

Armine Harutyunyan è una ragazza di 23 anni e da qualche giorno il suo volto appare assiduamente su quotidiani e social network.

È una modella di Gucci, definita una delle 100 donne più sexy del 2019, eppure questo non l’ha risparmiata dalla ferocia dei leoni da tastiera che popolano il web.

Perché? Cosa ha fatto di male?

È brutta! Si esatto proprio così: è stata definita brutta, e per questo sarebbe inadeguata ad essere una modella di Gucci. Ed è per questo che il web è impazzito lanciando insulti verso di lei, giudicandola solo ed esclusivamente per il suo aspetto fisico.

Un’altra vittima di bodyshaming poiché non rispecchierebbe i canoni che ormai siamo abituati a vedere sui giornali, in televisione e sui social network, o soltanto perché non incontra i gusti estetici di qualcuno.

Armine

Armine risponde così agli insulti ricevuti sul web, in un’intervista a la Repubblica:

«Quando mi guardo allo specchio vedo una persona che è più di una faccia, che ha interessi, cose da dire e da fare. Alle ragazze dico di non omologarsiLe persone sono spaventate da quello che è diverso. Non posso impedire loro di sparlare, ma io posso ignorarle. Ci sono molti modi diversi di essere belli: consiglio di concentrarsi su di sé, su chi si è e su cosa si ama davvero. A parole è facile essere aperti al nuovo, ma poi, quando si trovano davanti a qualcosa che non capiscono, non sanno come reagire e attaccano. Per questo dico che non vale la pena preoccuparsi di loro: hanno solo paura».

Le parole della modella spiegano quanto la bellezza non sia stabilita dall’aspetto estetico, ma che si rispecchia in ciò che una persona è davvero, per le proprie qualità personali. Forse per questo anche l’industria della moda ha deciso di avvicinarsi a ragazze “normali” visi e corpi più comuni, per sfatare il mito che la bellezza è solo ed esclusivamente il canone proposto dal social media.

Un tema quello del “non giudicare una persona dall’aspetto fisico” riproposto spesso e da tantissimo tempo, ma finché ci sarà qualcuno che insulta un altro essere umano giudicandolo per l’aspetto esteriore, probabilmente non se n’è ancora parlato abbastanza e rimane un tema, purtroppo, sempre molto attuale.


Cerca nel giornale

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com