facebooktwitter

nonsolocontro2017

7315847 Visualizzazioni

sandra lee

 Il successo della dermatologa Sandra Lee

Il suo programma tv, giunto alla quarta serie, è seguitissimo anche in Italia

Luigi Benedetto

Compie cinquant’anni tondi tondi proprio oggi. È nata nello stato di New York da genitori cinesi. È medico e ha - per motivi incomprensibili ai più - un incredibile successo sia con i suoi video su YouTube, sia con le trasmissioni che la vedono protagonista. Si chiama Sandra Lee, ma è più conosciuta con il soprannome che si è conquistata paziente dopo paziente: la dottoressa Schiacciabrufoli. 

Sulle sue competenze mediche non ci piove: lauree, master, specializzazioni, tirocini la rendono una delle dermatologhe più prestigiose degli Stati Uniti. Ma sono stati i suoi video che l’hanno lanciata nel firmamento dello spettacolo. I primi, caricati su Youtube attorno al 2010, senza troppe pretese, fino a quando, cinque anni dopo, si era resa conto che avevano un seguito notevole. E allora la cosa si è fatta più seria: i pazienti firmano la liberatoria per essere ripresi e trasmessi in cambio di forti sconti (che a volte raggiungono la cifra totale dell’intervento) sulle prestazioni mediche della dottoressa.

E dai video al programma tivù, il passo è stato breve. Quattro serie (la prima nel 2017, l’ultima si è conclusa il 30 gennaio del 2020) per un totale di 25 puntate, che andavano in onda a partire dalle 22. Il successo era stato immediato, dal momento che “Dr. Pimple Popper” è stato il programma più votato, in quella fascia oraria, dalle donne tra i 25 e i 54 anni e, paese dopo paese, è arrivato praticamente ovunque, Italia compresa (su Real Time e Dplay). Puntate in cui incide, strizza, spreme, brucia, taglia, cuce, cauterizza, estrae, sguazzando amenamente tra cisti e pus. Magari creando qualche problema a chi incappa in una puntata nell’ora di cena, ma di certo rendendo la vita migliore ai suoi pazienti. 


Cerca nel giornale

SPORT

Gli esperti

Image Mercoledì, 24 Febbraio 2021
L'osso di pelle per cani: pericoloso e tossico

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com