facebooktwitter

nonsolocontro2017

3486877 Visualizzazioni

claudio lubatti

Claudio Lubatti, PD, chiede le dimissioni dell'assessora Lapietra

Nessuna offerta dal consorzio, a rischio 300 dipendenti del settore ferroviario 

"Lo avevamo detto da subito che il consorzio tra GTT e Arriva era fallimentare.  Era meglio un'alleanza con trenitalia. E, invece la sindaca aveva tirato dritto dietro ai suggerimenti dell’assessora Lapietra". 

Polemizza il consigliere PD Claudio Lubatti dopo aver scoperto  che il consorzio non ha presentato l'offerta.

 

"L'Assessora ha indicato all'amministrazione una scelta fallimentare, revocando la strada intrapresa della Giunta Fassino per l'accordo con Trenitalia - prosegue Lubatti -. Si dimetta subito.  Il piano industriale tiene conto per la sua sostenibilità delle revenue da Servizio Ferroviario Metropolitano. E, adesso?".

A rischio ci sarebbero 300 dipentendenti del settore ferro di GTT. Quale sarà, dunque, il futuro per le loro famiglie?

"La Presidente dell'Agenzia Metropolitana (stazione appaltante della gara)  indicata dalla sindaca Appendino,  è stata nominata dal Ministro Toninelli (M5S) nel cda di Ferrovie dello Stato - conclude -. Presenteremo esposto all'autorità della libera concorrenza per capire se c'è conflitto di interessi. L'Assessora Lapietra, dietro mia richiesta di notizie in commissione si è detta "un po' scossa da questa notizia". Scossa??? da questa notizia? Ma l'assessora Lapietra lo ricorda di essere azionista al 100% di Gtt? Vuole far credere di aver subito la notizia? Davvero non ne sapeva nulla? Semplicemente imbarazzante. Si dimetta".

 

maria la pietra

 


Cerca nel giornale

Vedi e clicca qui:  FACEBOOK

banner perrone last ok 

inserzione1

                                                                                                       

SPORT

Image Giovedì, 06 Febbraio 2020
Torneo Regionale della LudoSport Piemonte

Gli esperti

Image Mercoledì, 05 Febbraio 2020
Gli animali da appartamento

SCIENZA

Image Domenica, 23 Febbraio 2020
Droni contro il contagio a Wuhan

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.