facebooktwitter

nonsolocontro2017

3438932 Visualizzazioni

il ragazzo che smise di respirare

 

Il cortometraggio di Daniele Lince ed Elena Beatrice

Una proiezione nell'ambito della rassegna "Falchera Filmambiente"

Flavia Sandrone

Le alterazioni delle condizioni naturali dell’aria oggi sono un problema comune e l’unico modo per sensibilizzare l'opinione pubblica è parlarne. 

Oggi, martedì 29 ottobre, la Biblioteca civica Don Lorenzo Milani, (via dei Pioppi 43), alle  20,30 propone il cortometraggio  “Il ragazzo che smise di respirare” del regista e sceneggiatore Daniele Lince e della produttrice e aiuto alla regia Elena Beatrice, all’interno della rassegna cinematografica "Falchera Filmambiente"

Il giovane protagonista, ha solo undici anni, si chiama Max e il suo pensiero fisso è proprio l’inquinamento atmosferico. Decide di respirare a tratti, di trattenere il respiro e di fare degli esercizi di apnea, tutto questo per vivere più a lungo. Si confida con la sua piccola amica Erika, che non lo giudica e lo ascolta. A differenza invece dei suoi genitori che spaventati dal suo atteggiamento decidono di farlo seguire da uno psicologo.

Il corto  della durata di 12 minuti e 43 secondi, è stato selezionato dal Centro Nazionale del Cortometraggio per il programma “Corti a scuola 2019” ed è stato sostenuto da Film Commission Torino Piemonte, da Lacumbia Film e da Rete Femminile Torino. Inoltre, ha vinto il primo premio nella sezione Visioni Ambientali a Visioni Italiane 2019 nella Cineteca di Bologna.

Dopo lo short, è previsto un intervento del presidente di Acea Pinerolese Industriale, Andrea Chiabrando, per il  progetto "Free oil Pinerolo”. Il 16 aprile, 25 comuni hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per creare la prima “Oil free zone”.  Il CPE, Consorzio Pinerolo Energia, si sta occupando di questo progetto insieme ad ACEA e il Politecnico di Torino collabora attivamente. In che cosa consiste? Un’unione di produttori e consumatori che creano una Comunità energetica, senza fini di lucro. Un grande passo verso le fonti rinnovabili, cercando di abbattere le fonti fossili, responsabili delle emissioni dell’anidride carbonica.


Cerca nel giornale

Vedi e clicca qui:  FACEBOOK

banner perrone last ok 

inserzione1

                                                                                                       

SPORT

Image Giovedì, 06 Febbraio 2020
Torneo Regionale della LudoSport Piemonte

Gli esperti

Image Mercoledì, 05 Febbraio 2020
Gli animali da appartamento

SCIENZA

COLLEZIONISMO

Video del giorno

A CURA DI:

  • parole musica aParole & Musica onlus

  • Periodico fondato da Parole e Musica nel 1995
    Registrazione:
    n. 4839 del 18/01/1995 rilasciata dal Tribunale di Torino.
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: 339 7348994 o 393 5542895

  •  Il tuo 5 per mille a Parole & Musica onlus
  • biglietto 5 per mille2
  • Per destinare il 5 per mille a Parole & Musica onlus è sufficiente indicare il codice fiscale 92017360014 e apporre la firma nell'apposito riquadro del 730, CUD o modello unico.