facebooktwitter

nonsolocontro2017

6425742 Visualizzazioni

Pd agenda2031

 

 Uno spazio di ascolto per i cittadini

«Per invertire la tendenza e rendere Torino una città più forte, bella e giusta»

Chiara Mingrone

Il Partito Democratico, in questi tempi , sta mostrando, a livello nazionale, un nuovo vigore trovandosi ormai a poco meno di due punti percentuali (21, 8%) dal principale avversario: la Lega (23, 07%). Così anche a livello regionale sta cercando di riconquistare terreno tornando a farsi sentire in quei quartieri che gli erano stati strappati sia alle comunali che alle recenti regionali.

Ora, come dichiarato dal segretario Metropolitano, Mimmo Carretta e de quello Regionale, Paolo Furia si apre una nuova era «è tempo di mettere insieme le migliori energie ed intelligenze, le elaborazioni più avanzate e raccogliere le sfide più ardue per invertire la tendenza e rendere Torino una città più forte, bella e giusta» dichiarano aderendo, così, all’Agenda 2031, uno spazio di confronto che ha l’ambizione di riunire il più ampio bacino di elettori andando così a ricucire quel rapporto che negli anni si era in parte logorato.

Proprio per questa ragione il PD piemontese invita tutti gli interessati a dare un contributo scrivendo le proprie proposte all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. così da poter intervenire all’appuntamento presso la la sede del partito, in via Quittengo, il 28 luglio.

«Contribuiamo a questo percorso aperto che si avvia il 28 luglio perché non ci sediamo sugli allori, non diamo per scontato l'esito delle prossime elezioni, sappiamo che la strada verso le amministrative del 2021 è ancora lunga e richiede un allargamento del campo, un sovrappiù di generosità. Vogliamo dire con orgoglio e umiltà: ci siamo e ci saremo per la nostra città».

Si apre così per il PD regionale un'estate di confronto interno. Che la filosofia della democrazia diretta pentastellata e “l’essere in mezzo al popolo” salviniano abbiamo fatto breccia nel l’ultimo sbiadito lembo di sinistra italiana? O forse che si tenti di riavvicinare i tanti delusi pulisti giallo-verdi in vista delle prossime elezioni? Dalla sede del partito nulla trapela tranne  una presunta volontà di offrire un servizio di ascolto alla cittadinanza.


Cerca nel giornale

 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro                                                                                                        

SPORT

Gli esperti

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com