facebooktwitter

nonsolocontro2017

7667160 Visualizzazioni

diritti bambini

 La Giornata Mondiale diventa una settimana online

 L'emergenza sanitaria ferma la marcia dei diritti, ma non la voglia di lottare

Federica Carla Crovella

La Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia è ricordata il 20 novembre di ogni anno. Veniva approvata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1989. Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, Torino dice addio alla consueta marcia dei diritti, a cui di solito partecipavano studenti. Nonostante questo, l’infanzia e l’adolescenza resteranno al centro della giornata di venerdì e anche delle precedenti, soprattutto attraverso iniziative online.

Ancora di più quest’anno, non dobbiamo dimenticare i diritti fondamentali di bambini e ragazzi e non permettere che la situazione complessa che stiamo vivendo li metta in pericolo.

Si parte oggi, 16 novembre, sui canali social di diversi enti torinesi, che ospitano le fotografie dei disegni e i filmati sui diritti dell'infanzia, realizzati da studenti delle “Scuole Amiche Unicef” di Torino.  Oltre al comitato Unicef aderiscono a questa iniziativa il Museo Nazionale del Cinema, la Fondazione Tancredi di Barolo - Museo della Scuola e del Libro per l'Infanzia, Museo del Risparmio, Polo del 900 e Sottodiciotto Film Festival&Campus.

diritti bambini 2

L’appuntamento successivo sarà mercoledì 18 e virtualmente porterà al Museo Nazionale del Cinema. Alle scuole primarie e secondarie sarà proposto, in streaming, “The Breadwinner”. Il film d’animazione, candidato agli Oscar e Golden Globes, è sostenuto e promosso dall’Unicef. Al centro c’è il diritto di essere prima bambini e poi ragazzi, senza bruciare le tappe. Troppo spesso c’è chi ancora oggi è costretto a crescere troppo presto, proprio come la protagonista. Parvana è una giovane ragazza che, dopo l’ingiusto arresto del padre, deve travestirsi da uomo per salvare la famiglia.

Dopo la proiezione si approfondirà con gli studenti il tema dei diritti dell’infanzia.

L’incontro del 19 novembre sarà in presenza, su prenotazione, con le volontarie Unicef Bruna Trucchi e Luciana D’Amico, per parlare di bambini, ragazzi e diritti. Alle 16.30 saranno in via Sestriere 34, a Torino, presso Binaria Bimbi, il centro commensale che nutre i corpi e le menti, dove le parole d’ordine sono accoglienza e cultura.

diritti bambini 3

L’ultimo appuntamento tornerà in streaming e sarà proprio venerdì, nella Giornata Mondiale, sul sito di Sottodiciotto Film Festival&Campus. Verrà proiettato il film d’animazione “Iqbal: bambini senza paura”. Parte da una storia vera; quella di Iqbal Masih, il ragazzino simbolo nella lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile. Realizzato in collaborazione con Unicef Italia, parla ai bambini usando il linguaggio del cartone animato, che da sempre è quello più vicino a loro.

Infine, nella serata di venerdì la facciata di Palazzo Reale si illuminerà con il logo Unicef dedicato ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Altri luoghi simbolo di Torino si tingeranno di blu per l'occasione. Si “accenderanno” per ricordare i diritti dei più piccoli i quattro ponti sul Po e la Cupola della Cappella della Sindone, oltre ai Palazzi della Giunta Regionale, del Consiglio Regionale, della Caserma dei Vigili del Fuoco.

Illuminiamo la città, perché le vite di bambini e ragazzi non smettano di brillare.

 


Cerca nel giornale

 CLICCA SUL BANNER E VEDI

pub esposito caselle


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro                                                                                                        

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com