facebooktwitter

nonsolocontro2017

10258224 Visualizzazioni

babbi natale

Ma FORMA non si arrende e lancia un concorso

 I disegni dei bambini serviranno a raccoglie fondi per il nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia

Simona Destino

Tra le tante cose belle cui il Covid-19 ci ha imposto di rinunciare, quest’anno tocca anche al solito Raduno dei Babbi Natale dell’Ospedale Regina Margherita di Torino.

Come stiamo convivendo con tanti cambiamenti, anche questo evento rinasce grazie al Coronavirus con una nuova forma.

La Fondazione Ospedale Regina Margherita di Torino – FORMA Onlus -, impegnata nella realizzazione del nuovo reparto di Nefrologia e Gastroenterologia del Regina Margherita, lancia un concorso artistico per raccontare attraverso gli occhi dei bambini il famoso raduno dei Babbi Natali, con lo stesso fine: trasmettere tutto il calore ai piccoli ricoverati.

Per partecipare è sufficiente avere un foglio di dimensione A4, non necessariamente bianco, utilizzandolo in orizzontale o in verticale.  

Il tema da seguire deve essere il raduno dei Babbi Natali, come lo hai vissuto, quali sensazioni hai provato e cosa ti ricordi di quella giornata o come lo vorresti.

Sul retro del foglio vanno indicati l’età del bambino, il nome di battesimo (non è obbligatorio scrivere anche il cognome), la scuola che frequenta ed un recapito di riferimento come un numero di cellulare o l’indirizzo e-mail del genitore.

babbi natale regina margherita

Bisogna inoltre scrivere o sempre sul retro del foglio o su un figlio a parte una motivazione, un pensiero o un aneddoto legato ad una delle 10 edizione passate del raduno dei Babbi Natali.

Possono partecipare tutti i bambini dai 3 agli 11 anni, che frequentano scuole dell’Infanzia e Primarie del Piemonte. I disegni possono essere realizzati sia a casa con i genitori che a scuola seguiti dai maestri.

I disegni realizzati dai giovani artisti si possono consegnare da martedì 1 dicembre fino a lunedì 21 dicembre, dalle 9 alle 17. Bisogna accedere sul pizzale del Regina Margherita (Piazza Polonia) ed utilizzare le cassette di legno, aperte infatti negli orari indicati.

Perché una consegna a mano e non tramite e-mail? Proprio per trasmettere il calore e la vicinanza ai piccoli pazienti, e ogni bambino che vorrà fare la consegna della sua piccola opera d’arte riceverà un dono dalla Fondazione.

Quando saranno consegnati tutti i lavoretti dei bambini, la Fondazione provvederà a trasferirli su materiale resistente all’acqua, e creerà un murales che rimarrà esposto sul piazzale dell’Ospedale per tutto il periodo natalizio.

Non ci sarà quindi un vincitore, né una cerimonia di premiazione, ma una giuria di esperti sarà comunque incaricata per scegliere 5 disegni che diventeranno i biglietti di Natale della Fondazione del 2021, e verranno pubblicati su un quotidiano durante le feste.

KIT BABBO NATALE

Alla consegna dei capolavori artistici vi aspetteranno i volontari, qualcuno anche vestito da Babbo Natale, con cibo e bevande calde grazie all’aiuto degli Alpini, e sarà inoltre possibile riceve i gadget di FORMA come ad esempio il panettone, Albertengo, le coperte di Natale, le borracce termiche e molto altro.

Tutti i bambini che passeranno da Piazza Polonia potranno anche contribuire alla decorazione dell’albero di Natale del Regina Margherita, portando una pallina o altre decorazioni ed addobbare il pino presente nella piazza: con il passare dei giorni l’albero diventerà sempre più colorato ed i bambini del Regina potranno sentire tutto l’affetto e la vicinanza dei loro coetanei.

Possono partecipare tutti: non esiste un numero massimo di partecipanti.

Per rivedere il regolamento ufficiale basta fare un click sul sito www.fondazioneforma.it, per qualsiasi informazioni è possibile contattare tramite e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure telefonicamente al numero 3899218670.


Cerca nel giornale

 Life Mind Tavola disegno 1 2

 


  GIF VECCHIONE 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

     

                                                                                             

SPORT

Image Mercoledì, 12 Gennaio 2022
Un alpino borgarese sul tetto d'Europa

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com