facebooktwitter

nonsolocontro2017

7670410 Visualizzazioni

salone libro

 Ecco le nuove date per il Salone e Portici di carta

 La Città si prepara ad essere di nuovo ad essere capitale mondiale della lettura

Federica Carla Crovella

Covid e vaccini permettendo, il Salone del Libro di Torino e Portici di Carta hanno una nuova data.

Il Salone si svolgerà in presenza dal 14 al 18 Ottobre 2021, presso Il Lingotto Fiere. Avrà anche un nuovo titolo, Vita Supernova, che sta a simboleggiare proprio la rinascita che auspichiamo per tutti noi.  Amanti della lettura e della cultura torneranno a condividere la loro passione in presenza, insieme a tant* autor*, edito*, scuole.  Alla manifestazione torinese lavorerà anche la Rai, con una programmazione apposita che includerà dirette, contenuti extra, interviste.

Come sempre, per questa XXXIII edizione l’offerta sarà ampia e varia, ma c’è di più. Forse, a pensarci bene, il Covid ha lasciato qualcosa in eredità: il digitale. Infatti, i contenuti a disposizione del pubblico non saranno solo offline, ma anche sulla piattaforma SalTo+. La versione online del Salone si arricchirà di nuovi contenuti: infatti, qui approderanno anche due podcast. Il primo sarà dedicato ad Albert Camus, il secondo comprenderà una selezione delle lezioni di Vita Nova, adisposizione già dal 4 marzo su SalTo+.

Il Salone anche quest’anno troverà nella scuola uno dei suoi interlocutori principali e arricchirà la sua offerta, con l’obiettivo di far diventare la sezione educational SalTo Scuola un punto di riferimento. Il programma verrà presentato il 2 marzo alle 17:30 su SalTo+.

Le novità però non sono finite. Un libro, tante scuole, come dice il nome stesso, è il progetto con cui il Salone cercherà di raggiungere con un solo grande romanzo il maggior numero possibile di studenti e studentesse. Ad aprire il progetto sarà La Peste di Albert Camus. Un’edizione nuova del romanzo di Camus sarà il primo volume della collana “La Biblioteca del Salone”, che verrà distribuita gratuitamente a 6000 studenti e studentesse del terzo e del quarto anno della scuola secondaria di secondo grado di tutta Italia.

Tornerà per la diciannovesima edizione anche "Adotta uno scrittore", l'iniziativa che porta già da anni scrittori e scrittrici nelle aule delle nostre scuole. La novità è che l’iniziativa si trasferirà online.

Ci si vede ad ottobre?

Speriamo di sì, ma forse anche prima. Infatti, dal 21 al 23 maggio, sempre Covid permettendo, a Torino ci sarà Portici di Carta, che quest’anno vuole essere una sorta di anteprima del Salone, rimandato a ottobre probabilmente in via precauzionale.

Torino diventerà per tre giorni la libreria più lunga al mondo, ma tra la città della Mole, Roma e Bari si disegnerà un ponte ideale, fatto di libri e storie. Le tre città condurranno in concomitanza tre manifestazioni dedicate alla lettura, che dialogheranno tra loro condividendo in parte la programmazione a metà tra l’online e l’offline, pur mantenendo ciascuna la propria identità.


Cerca nel giornale

 CLICCA SUL BANNER E VEDI

pub esposito caselle


 

Clicca sull'immagine per fare una donazione tramite paypal o carta di credito

donazione nonsolocontro                                                                                                        

Gli esperti

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com