facebooktwitter

nonsolocontro2017

9516080 Visualizzazioni

expocasa2021


 Edizione 2021: green, design e sostenibilità

Fulvia Ramello «una delle manifestazioni più longeve d’Italia», “esempio nell’intero comparto fiere, non solo italiano”.

Mariaelena Spezzano

QFinisce l’estate ed inizia l’autunno, puntuale come un orologio svizzero. Le temperature si abbassano e le giornate si ingrigiscono. Ma questo freddo e uggioso clima piemontese non spaventa, non scoraggia e non minaccia più nessuno. Che sia autunno, inverno, primavera o estate, il nord-ovest piemontese è sempre pronto ad offrire momenti di attrazione e di interesse a chi visita e/ o vive sul territorio. Infatti, puntuale più che mai, gli immensi ambienti dell’Oval Lingotto Fiere, grazie a Gl events Italia, a Regione Piemonte, a Città Metropolitana di Torino e alla collaborazione di Camera di commercio di Torino e Città di Torino, ospitano la bellezza di oltre cento espositori e duecento marchi, dando inizio alla stagione fieristica piemontese, oltre che alla 58° edizione di Expocasa 2021.

E tutti sappiamo che quest’anno è diverso, perché vivremo questa manifestazione e, si spera, molti altre che si susseguiranno, con uno spirito nuovo, maturato durante questi quasi due anni di pandemia massacrante. L’edizione dell’anno scorso è stata, purtroppo, l’unica fiera in presenza in quel di Torino, ed è bello sapere che ha raggiunto un grande successo, come ricorda la responsabile dell’evento, Fulvia Ramello, la quale afferma che si tratta di “una delle manifestazioni più longeve d’Italia che negli anni ha sempre cercato di intercettare le nuove esigenze mettendole a disposizione del pubblico”, oltre che di “un modello preso da esempio nell’intero comparto fiere, non solo italiano, a conferma che lo svolgimento delle manifestazioni nel rispetto di visitatori e dei protocolli covid sono possibili e auspicabili”.

Fino a domenica 3 ottobre all’interno dell’Oval 20 mila metri costituiscono lo spazio espositivo su cui professionisti, designer, ed artisti espongono con entusiasmo e soddisfazione le loro proposte per la casa, l’home design e le soluzioni per la qualità dell’abitare per il nord ovest.

Come vi dicevo, la pandemia ha cambiato noi sotto, se non tutti, numerosi aspetti. E, a fronte di questo, Expocasa propone una serie di soluzioni innovative conciliando l’aspetto green, il design e la sostenibilità.

Quest’anno ad Expocasa si promuove l’ambiente verde e luminoso, perchè migliora la qualità della vita e contribuisce al benessere domestico. Inoltre, poiché anche l’occhio vuole la sua parte, come è giusto che sia, c’è chi ha pensato all’importanza dei disegni geometrici ed a quelli tropical e floreali, reintroducendo, inoltre, la carta da parati. Tornata sul mercato grazie alla versatilità dell’utilizzo, si adatta agli interni ed agli esterni, e può diventare impermeabile e lavabile, perfetta, quindi, anche agli ambienti della cucina e del bagno.

E se voi pensate che i professionisti presenti all’evento possano solo parlarvi di quanto vi ho brevemente descritto fino a qui, vi sbagliate. Alcuni degli espositori, infatti, trasmetteranno anche delle pillole sulla corretta igienizzazione degli ambienti e sulla necessità di nuovi strumenti per il mantenimento della pulizia domestica, altri, invece, vi parleranno di traslochi, manutenzioni e prestazioni che mettono al centro il valore della casa.

Me le novità non finisco qui. Expocasa pensa anche ai più giovani, i ragazzi, ed alla loro “tana”, con il progetto “La tana del boomer by Xmas Comics”, che trasforma la camera da letto anche con l’impiego della tecnologia, dando a questo spazio per lo studio e per lo svago un volto nuovo. E per i bambini? Anche loro possono divertirsi partecipando ad attività creative e di sensibilizzazione ai temi di sicurezza e primo soccorso, spettacoli in inglese, laboratori di cucina, artistici e sull’alimentazione, letture e laboratori di racconti, mentre gli adulti discutono ed assimilano nozioni su Superbonus 110% e Bonus Mobili 2021. E poi ci sono momenti dedicati al “decluttering”, o arte del riordino”, che sono sicura possano riguardare entrambi grandi e piccini. Uno di questi è previsto il 30 settembre dalle 17 alle 19, quando dall’Oval Lingotto alla Rinascente, l’interior designer, Sara Togni, svelerà agli interessati i segreti su come organizzare e rendere più funzionali gli armadi di casa. Ci sarà da divertirsi!

 

MESSAGGIO ELETTORALE SPONSORIZZATO


Cerca nel giornale

 Life Mind Tavola disegno 1 2


 banner valgiò

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Life Mind NEW luglio2021        


Nonsolocontroxmille 1

                                                                                                

SCIENZA

COLLEZIONISMO

 

A CURA DI:

  • Associazione culturale NonSoloConto
    Associazione culturale NonSoloConto

  • Registrazione n. 2949 del 31/01/2020 rilasciata dal Tribunale di Torino
    Direttore responsabile: Nadia Bergamini
  • Per la tua pubblicità: Cristiano Cravero Agente Pubblicitario NonSoloContro
    Cell. 3667072703
    Mail: nsc.pubblicita@gmail.com